Modus Operandi

Un impianto di domotica non è semplicemente un insieme di prodotti.
Un impianto di domotica è un sistema, di cui i prodotti sono solo una parte, il corpo.
L’altra parte, quella che forse conta di più, è il software, per intenderci, l’anima.
Questa considerazione, questa lucida consapevolezza, ci ha indotto a stare alla larga dall’idea, e dalla tentazione, di “vendere” un prodotto o un insieme di prodotti per la domotica.
Noi non vendiamo prodotti, noi realizziamo sistemi. Noi, ClicHome, siamo l’anima dei nostri impianti.

Le nostre sono quindi soluzioni integrate, in cui l’hardware proposto è tutt’uno con le scelte fatte in una fase di attenta progettazione e del software che verrà realizzato di volta in volta sulle specifiche di ciascun progetto.
È per questo che tutti i marchi da noi distribuiti sul territorio e i prodotti da noi direttamente realizzati e progettati non vengono mai venduti come singoli prodotti, ma sempre e solo come parte di un più complesso sistema ClicHome. Tutto per garantire la qualità del sistema nel suo complesso che sola interessa davvero all’utente finale.

modus-operandi-domotica

Modus Operandi

La procedura ClicHome è stata sviluppata con due obiettivi fondamentali: massima qualità dell’impianto, massima semplicità per l’installatore.

Step I – Progettazione
Il primo passo è la realizzazione del progetto esecutivo dell’impianto di domotica.
Il progetto ClicHome è sviluppato in due parti. Una prima parte descrittiva in cui vengono date le specifiche di tutti i sistemi e prodotti inclusi nel progetto, nonché gli schemi di cablaggio. La seconda parte prevede le planimetrie esecutive e lo schema a blocchi.

Step II – Assistenza in Cantiere
Il progetto viene consegnato in cantiere all’elettricista, al committente ed al direttore dei lavori. Un nostro tecnico spiega punto per punto il progetto agli installatori. È il primo passo di un rapporto che durerà per tutta l’esecuzione dei lavori. I nostri tecnici infatti torneranno a verificare e dare indicazioni in varie fasi, per garantire l’esecuzione dei cablaggi a regola d’arte.

Step III – As Built
Prima della consegna e del montaggio dei componenti si provvede alla verifica in cantiere di quanto eseguito, apportando e condividendo eventualmente le modifiche. Il progetto iniziale viene così rettificato ed aggiornato, e si redige il definitivo effettivo (As Built).

Step IV – Programmazione
In base a quanto definito in cantiere e concordato con il cliente finale il materiale viene preparato e programmato nella nostra sede. Il materiale è consegnato in cantiere già pronto e corredato di documentazione tecnica dettagliata, pezzo per pezzo, che ne spiega cablaggi e funzionamento.

Step V – Montaggio
I componenti in cantiere vengono montati dall’installatore con la presenza di un un nostro tecnico. I prodotti sono già funzionanti in base alle specifiche dell’impianto. Il tutto si traduce in una operazione semplicissima. L’impianto è attivo e funzionante, una sorta di scatola di montaggio, senza necessità di programmazioni in cantiere o configurazione complesse da parte dell’installatore.

Step VI – Programmazione finale
L’impianto viene verificato in cantiere da un nostro tecnico di concerto con direttore lavori e committente. Emergono così le eventuali modifiche da apportare al funzionamento dell’impianto per “adattarlo” meglio al committente.

Step VII – Supervisione e controllo
Finito l’impianto ed i relativi lavori, si provvede alla realizzazione delle pagine grafiche per la supervisione ed il controllo dell’impianto. Touch screen, controllo remoto, iPad e altri tablet, vengono modificati in base alle specifiche fornite dal committente.